Agrisicilia

Ingredienti

Ingredienti per Per la pasta frolla al pistacchio
200 g di farina 00
50 g di farina di pistacchi
oppure 50 g di pistacchi non salati frullati a grana fine con un cucchiaio di farina presa dal totale
150 g di burro freddo, a pezzetti
100 g di zucchero semolato
2 tuorli d’uovo
un pizzico di sale
i semini di mezza bacca di vaniglia Bourbon o mezzo cucchiaino di estratto
qualche goccia di colorante alimentare verde, in gel (opzionale)

Per la la crema alla ricotta

400 g di ricotta romana
100 g di latte condensato
i semini di mezza bacca di vaniglia Bourbon o mezzo cucchiaino di estratto
300 g circa di Confettura extra di fragole di Sicilia, Agrisicilia

Per la decorazione
Fragole fresche

Condividi questa ricetta!

La Crostata pistacchio, ricotta e confettura extra di fragole di Sicilia è una deliziosa crostata composta da un friabile guscio di pasta frolla al pistacchio, farcita con crema di ricotta e confettura extra di fragole di Sicilia.

Una crostata perfetta per la prima colazione o la merenda, ma adatta anche a festeggiare un compleanno grazie alla sua eleganza.

Un vero e proprio inno alla primavera! L’ abbinamento fragole e pistacchi è sicuramente uno tra i più riusciti e l’aggiunta di una soffice e delicata crema di ricotta rende tutto ancora più goloso.

La Confettura extra di fragole di Sicilia, con il suo gusto dolce e inconfondibile, ben si sposa con la pasta frolla al pistacchio e con la delicatezza della ricotta.

Procedimento

1. Preparate la pasta frolla. In planetaria, con la foglia, oppure a mano e sul piano di lavoro, lavorate le farine con il burro freddo a pezzetti e la vaniglia, fino a sabbiare il composto.

2. Se decidete di utilizzare qualche goccia di colorante alimentare verde, unite queste ai tuorli, mescolando fino a farle sciogliere bene.

3. Unite lo zucchero e il sale e poi i tuorli e lavorate brevemente, senza riscaldare gli ingredienti, fino ad ottenere un impasto omogeneo e che si stacca dalle pareti della planetaria o dalle mani.

4. Formate un panetto, avvolgete in pellicola alimentare e fate riposare in frigorifero almeno 5 ore.

5. Trascorso il tempo, stendete con il mattarello la pasta frolla, sul piano di lavoro leggermente infarinato, ad uno spessore di circa 3 mm e rivestite lo stampo, realizzando così il fondo della crostata.

6. Con i rebbi di una forchetta, bucherellate questo fondo. Trasferite in frigorifero. Stendete la pasta frolla avanzata e realizzate un disco della circonferenza di 18 cm, che andrà a chiudere la crostata, coppando con un anello per dolci.

7. Coppate nuovamente per dare una forma a mezzaluna. Trasferite questa mezzaluna su una teglia ricoperta di carta forno o su un tappetino microforato e trasferite in frigorifero per almeno 30 minuti.

8. Nel frattempo, preparate la crema di ricotta. Lavorate, con una frusta a mano, la ricotta con il latte condensato e la vaniglia fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Trasferite nel guscio di frolla. Infornate e fate cuocere a 180°C per circa 40 minuti, parte bassa del forno.

9. Trascorso il tempo, sfornate e fate raffreddare. Infornate la mezzaluna a 170°C per circa 15 minuti. Sfornate e fate raffreddare completamente. Tenete da parte. Farcite la superficie della crostata con la Confettura extra di fragole di Sicilia e trasferite in frigorifero per qualche ora, meglio se tutta la notte. In questo modo otterrete un taglio pulito e avrete una crema ben compatta.

10. Trascorso il tempo di riposo, decorate con la mezzaluna di frolla e con fragole fresche tagliate a metà.

Risultato finale

Prodotti Utilizzati

Scelti da noi

  • Continua a leggere
  • Continua a leggere
  • Continua a leggere

Non perdere nemmeno una promo!

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime offerte,
i rilasci di nuovi prodotti e le iniziative di Agrisicilia?

Iscriviti alla nostra newsletter!